1. Benvenuto/a sul forum di Tennis-Tavolo.com! Iscriviti è GRATUITO!
    Iscrivendoti con il pulsante qui a destra potrai partecipare attivamente nelle discussioni, pubblicare video e foto, accedere al mercatino e conoscere tanti amici che condividono la tua passione per il TennisTavolo. Cosa aspetti? L'iscrizione è gratuita! Sei già registrato/a e non ricordi la password? Clicca QUI.
  2. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni QUI. Puoi nascondere questa notifica cliccando sulla X a destra. ====>
    Chiudi
  3. Clicca QUI per risparmiate sugli acquisti con le offerte di Amazon.it

difesa vietata.

Discussione in 'Chiacchiere sul Tennis Tavolo' iniziata da tritticorenale, 11 Ago 2017.

  1. tritticorenale

    tritticorenale Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    Vorrei chiedere agli altri colleghi difensori del forum se anche loro sono in difficoltà nera quando vanno ad un torneo per lo spazio angusto riservato (nel lazio le aree di gioco nei tornei hanno mediamente 9 metri e qualcosina di lunghezza, levando i 3 del tavolo rimangono 3 passi indietro da fare, parlo di difesa"classica")è abbastanza angosciante avere sempre i piedi tra i ferri delle transenne,poi magari è una mia fisima.
     
    A MATADOR e eta beta piace questo messaggio.
  2. eta beta

    eta beta Pnaftalin Balls

    Nome e Cognome:
    Eugenio Bertagna
    Categoria Atleta:
    Promozionale
    Squadra:
    TT Ossola 2000 Domodossola
  3. elius

    elius Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Spesso viene usato un metro per controllare la racchetta ed il comportamento del giocatore e un metro diverso per controllare l'area di gioco (lux sul tavolo, riflessi vari, ecc). Leggo in altra discussione che presto arriveranno controllori per verificare l'adeguatezza delle palestre. Spero inizino a controllare le palestre che organizzeranno i tornei nella stagione 2017-2018 e poi dove si svolgono i campionati partendo dalla serie A.
     
    A MATADOR e eta beta piace questo messaggio.
  4. genioboy

    genioboy Mille e 1 notte...insonne

    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Si, le aree di gioco ai tornei sono strette. Da attaccante, posso dire che ogni tanto non disdegno difendere alzando dei lob "lontano" dal tavolo e mi ritrovo sempre le transenne tra i piedi. In allenamento lo spazio, almeno da noi, é altrettanto scarso. Mi chiedo come avrebbero fatto alcuni difensori forti o attaccanti che difendono coi lob ( tipo Samsonov o Mattenet) a diventare quello che sono se fossero cresciuti in Italia.
     
    A tritticorenale piace questo elemento.
  5. tritticorenale

    tritticorenale Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    è un peccato, io scelgo i tornei nella mia regione da come so che transenneranno, è assurdo ma non posso fare altro, altrimenti non mi diverto proprio, non si può giocare pensando a quanti cm rimangono prima di cadere rovinosamente per terra :)
     
  6. elius

    elius Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Cadere per terra è il minimo, a volte la transenna è rappresentata dal muro. In un torneo ho trovato anche un tubo che delimitava il lato corto dell'area di gioco proprio ad altezza della schiena, con sotto la transenna.
     
  7. Maxi42

    Maxi42 Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    tt San Nicola Caserta
    Il problema più grande, a mio avviso, sono le transenne laterali. Basta un top più angolato e rischi di spaccare la racchetta ogni volta.
     
  8. MATADOR

    MATADOR Utente Noto

    Nome e Cognome:
    DARIO CIOFFI
    Qualifica Tecnico:
    Tecnico di Base FITeT
    Categoria Atleta:
    5a Cat.
    Squadra:
    GERMAINE L. "YOGURTIAMO" TRAPANI
    Be' che dire... sono un esperto...
    Ho matato le transenne di mezza Italia....
    Test BRINNEL a tutta forza..
    Sto pensando di aprire uno specifico thread per segnalare qualità e durezza di quest'ultime...

    Anche io max solidarietà come Eta .. anche perché, come gia' giustamente sottolineato, a contestare la sbriciolatura dell'angolino del telaio si fa davvero presto... di controllare il campo gara.... mah!!??!!
    :mad:

    Ps: se volete.. sono esperto anche di ''durezza'' dei pavimenti.. ma questa è UN' ALTRA STORIA....
    :cool:
     
  9. Maxi42

    Maxi42 Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    tt San Nicola Caserta
    Io sono un ex attaccante che si diverte, attualmente a giocare in difesa con due liscie. Mi sono reso conto quanto è dura la vita per i difensori. Ci ho già rimesso una gomma contro una transenna... quella laterale appunto. Eppure gioco a Caserta dove abbiamo uno dei migliori spazi per il tennistavolo d'Italia
     
  10. elius

    elius Utente Noto

    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Premessa: TUTTI quelli che partecipano all'organizzazione dei tornei cercano di dare il loro massimo. Un torneo può contribuire a migliorare il magro bilancio della società. MA PERO'. Se si rispettano tutte le regole nessuno organizza più tornei. MA PERO'. O si gioca così o non si gioca. Ecco allora che vengono concesse delle deroghe (tolleranze) ai regolamenti, in gergo trattasi di "forza contrattuale". Ecco come si finisce a giocare in simili posti (fortunatamente non in tutti). SE PERO' la gomma del giocatore ha un piccolo taglio ecco che il MA PERO' comperarne una nuova costa 50 € non vale più.
     
    A tritticorenale e MATADOR piace questo messaggio.
  11. tritticorenale

    tritticorenale Utente Attivo

    Nome e Cognome:
    marco
    Categoria Atleta:
    4a Cat.
    Squadra:
    pol.comunale Albano
    una volta ho sentito dire da un presidente di una società laziale" è giusto che squalificano le persone per un taglietto sulla gomma, se vogliamo che il nostro sport sia credibile queste sono le basi"...se come no, come se fossero ste cavolate le cose importanti.
     
  12. Maxi42

    Maxi42 Utente

    Categoria Atleta:
    Fuori Quadro
    Squadra:
    tt San Nicola Caserta
    E la sua società era in regola con tutto? Come si dice...
    Chi è senza peccato. ..
     
  13. cucciolo

    cucciolo Utente Attivo

    ragazzi bisogna leggere i regolamenti prima di criticare perchè per l'attività regionale c'è una tolleranza ai 10x5 che mi sembra del 10% . La federazione non ha mai fatto una politica seria per i campi gara sia per l'attività a squadre che individuale perchè se si applicassero i regolamenti esistenti salterebbero il 50% delle Società con conseguenze nella tabella voti che potrebbe cambiare la covernance della fitet quindi tutto va bene la signora marchesa. Tutti protestano , ma nessuno ha il coraggio di rifiutarsi di giocare perchè sa benissimo come andrebbe a finire . C'è gente nel mondo che dà la vita per onorare la democrazia invece nel mondo della fitet sono troppo pochi quelli che hanno il coraggio di prendere di petto la situazione perchè si ha paura di perdere qualcosa per il suo orticello
     

Condividi questa Pagina